Come posso eliminare le muffa ?

Per eliminare la muffa è sufficiente spruzzare un leggero velo de “IL MUFFA STOP” sulla superficie ammuffita ed attendere pochi muniti. Una volta che la superficie sarà asciutta è sufficiente tamponare la parte trattata con un panno umido

Cosa provoca la formazione di muffa ?

La muffa si forma nei punti dove si accumula l’umidità; le attività quotidiane che generano umidità sono molteplici. La doccia calda, la scolatura della pasta, l’asciugatura dei panni, il semplice respiro…è sufficiente che ci sia una parte di parete od un angolo in cui il muro è più freddo del resto della stanza che si forma condensa. Questa condensa impregna la parete e crea le condizioni ottimali per la formazione di muffa.

Ma la muffa, una volta eliminata, torna a formarsi ?

Probabilmente si, ci sono però interventi che ne prevengono la formazione e ne allontanano nel tempo la riformazione. Si può prevenire la formazione di muffa aggiungendo A.D.TIV 5 all’idropittura e/o trattando le superfici con SANIX STOP.

Devo spazzolare per rimuovere la muffa ?

NO, assolutamente no, otterrei solo di allargare il problema contaminando una superficie maggiore. Per rimuovere la muffa basta spruzzare un leggero velo de “IL MUFFA STOP” sulla muffa, aspettare qualche minuto, ed una volta che la superficie è asciutta, tamponare la parte trattata.

Posso usare la varechina per eliminare la muffa ?

NO, assolutamente no, la varechina è IPOCLORITO DI SODIO con una percentuale di cloro molto bassa (0,2% /0,3%) molto tossica; inoltre la varechina non elimina la muffa ma la decolora non rendendola visibile. Per eliminare la muffa occorre utilizzare IL MUFFA STOP che ha una percentuale di cloro attivo molto alta (10% / 12%) che uccide ed elimina la muffa.

Quale è la resa in metri quadri de IL MUFFA STOP ?

Non si può dire in anticipo perché dipende dalla quantità di muffa presente nella superficie da trattare. Solitamente per gli interventi domestici all’interno degli appartamenti è sufficiente pochissimo prodotto, in quanto basta spruzzare un leggero velo sulla parte contaminata dalla muffa. Per interventi all’esterno, dove solitamente la muffa è più consistente, occorre a volte ripetere l’operazione più volte ed è quindi necessario più prodotto. Non è infatti vantaggioso usare MOLTO prodotto. In caso un primo intervento non fosse sufficiente infatti è necessario ripeterlo.

Per le superfici esterne più impegnative è stato sviluppato IL MUFFA STOP Speciale per esterni.

Dopo quanto tempo dal trattamento posso riverniciare.

Non appena la parete è asciutta posso procedere al ritinteggio; è importante aspettare che IL MUFFA STOP si sia completamente asciugato. Ricordiamo l’importanza di spruzzare solo un leggero velo di prodotto sulla parte ammuffita; durante e dopo il trattamento è consigliato areare bene le stanze trattate.

Solitamente, dopo alcune ore la parete è già asciutta e pronta ad accogliere il ritinteggio. Si consiglia di aggiungere A.D.TIV 5 all’idropittura per prevenire una nuova formazione di muffa.

Posso usare IL MUFFA STOP sul retro dei mobili ?

No, IL MUFFA STOP non può essere utilizzato sul legno.